Grazie di cuore da Il Coro del Lunedì e La Lampadina ::: Periodiche Illuminazioni

Dal Coro del Lunedì e da La Lampadina::: Periodiche Illuminazioni Insieme per Accumoli

UN GRAZIE DI CUORE PER CIO’ CHE ABBIAMO VISSUTO IL
6 aprile alle ore 19.30, alla Sala Piacentini
con il concerto Musica per Rinascere
Insieme per Accumoli

Un contributo materiale, piccolo o grande che sia, consente di alleviare la sofferenza a chi, nel giro di qualche ora, ha perduto un congiunto, la casa, il lavoro. Molti di noi hanno certamente pensato dallo scorso mese di agosto di inviare un aiuto ma l’incertezza sul canale da utilizzare può averci fatto differire il nostro gesto. Destinataria della nostra iniziativa è la popolazione di Accumoli, paese di 660 anime completamente distrutto, i cui cittadini con il sindaco Stefano Petrucci hanno segnalato l’urgente bisogno di potersi incontrare in un locale coperto, ampio, che permetta di far studiare e giocare i bambini, oltre a consentire  ai cittadini di potersi riunire con l’amministrazione e l’istituzioni per lo scambio delle necessità più urgenti: noi possiamo supportarli con l’acquisto di un minimo di arredi tecnici per questo centro polifunzionale di aggregazione.
Abbiamo chiesto a voi tutti uno sforzo di generosità sia partecipando all’acquisto del biglietto per il concerto che con una più larga elargizione tramite un bonifico bancario, promuovendo a vostra volta l’iniziativa presso altri amici.
Saremo felici di consegnare quanto acquistato con le vostre donazioni recandoci poi ad Accumoli insieme a chi di voi avesse piacere di accompagnarci e portare una testimonianza di condivisione a chi è in difficoltà.
Con la partecipazione della pianista e musicologa Gaia Vazzoler e il chitarrista Flavio Nati, abbiamo dato vita ad un concerto di musica classica e canto popolare al quale avete partecipato con uno spirito di solidarietà e un entusiasmo che è andato oltre le nostre più rosee aspettative.

Grazie di cuore  a tutti voi e vi terremo informati sullo stato di avanzamento dei lavori per la costruzione delle sale polifunzionali di aggregazione,  che arrederemo con i vostri contributi.